Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
iic_bucarest

Mostra Galileo Galilei "Cose mai viste"

Data:

19/10/2009


Mostra Galileo Galilei

Con introduzione a cura del prof. Maurizio Tomasi, Università degli Studi di Milano

In apertura alla IX Settimana della Lingua Italiana nel Mondo


La mostra nasce come riproposizione in chiave didattica della grande mostra - “Cose mai viste. Galileo: Fascino e Travaglio di un nuovo sguardo sul mondo”- realizzata dall’Associazione Euresis in occasione del 30° Meeting per l’amicizia fra i popoli. Alla definizione dei contenuti hanno contribuito professori universitari e ricercatori italiani e stranieri e alcuni fra i più importanti studiosi dell’opera galileiana, come Owen Gingerich e William Shea.
La mostra propone un percorso di approfondimento dell’opera scientifica e umana galileiana a partire dalle sue prime osservazioni al cannocchiale, nell’estate del 1609.
Il percorso della mostra è articolato in cinque sezioni principali:
· Come si è arrivati alle osservazioni del 1609: chi era l’”uomo” Galileo, il contesto culturale-scientifico del suo tempo, i suoi maestri e i modelli cosmologici esistenti
· Il cannocchiale: quali erano le conoscenze di ottica di Galileo e i principi di funzionamento del cannocchiale galileiano
· Le osservazioni del 1609-1610: viene riproposta l’esperienza osservativa di Galileo, cercando di cogliere gli aspetti più geniali e problematici di questa esperienza
· Un genio in compagnia: i rapporti di Galileo con gli intellettuali del tempo dopo la pubblicazione del Sidereus Nuncius
· Non tutte le prove sono “prove”: le osservazioni e le teorie di Galileo e le prove scientifiche dell’eliocentrismo.

ingresso libero

Informazioni

Data: da Lun 19 Ott 2009 a Ven 30 Ott 2009

Orario: Alle 18:30

Organizzato da : Istituto Italiano di Cultura di Bucarest

In collaborazione con : -

Ingresso : Libero


Luogo:

Sede dell'Istituto

274