Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
iic_bucarest

Conferenza "Il principe e le lettere. Scrittura e potere nella storia letteraria italiana"

Data:

05/05/2010


Conferenza

A cura del Prof. Dr. Gian Paolo Marchi (Università di Verona)

Conferenza "Il principe e le lettere. Scrittura e potere nella storia letteraria italiana", a cura del Prof. Dr. Gian Paolo Marchi, docente ordinario di letteratura italiana all'Università di Verona e preside della Facoltà di Lingue e Letterature Straniere di Verona.

Gian Paolo Marchi è nato a Verona il 22 maggio 1941. Laureato con lode in lettere classiche presso l’Università Cattolica di Milano (1964). Dal 1991 al 1994 è stato professore straordinario di Letteratura Italiana all’Università di Genova; dal 1995 è professore ordinario della stessa materia all’Università di Verona, Facoltà di Lingue straniere, di cui attualmente è Preside. Ha tenuto conferenze e seminari in varie università italiane e straniere (Freiburg, Heidelberg, Szeged, Grenoble, Barcellona, Ludwigsburg, Erlangen-Nrnberg, ecc.). E’ membro effettivo dell’Accademia di Agricoltura Scienze e Lettere e membro onorario dell’Accademia Cignaroli di Verona. Ha fondato presso il Dipartimento di Romanistica dell’Università di Verona il Centro di Ricerche sugli Epistolari Settecenteschi (C.R.E.S.). Nel 2007 l’Università di Szeged (Ungheria) gli ha conferito il dottorato honoris causa. E’ autore di numerose pubblicazioni, che si collocano su alcuni prevalenti settori di indagine: Umanesimo veneto; Giovanni Verga; Alessandro Manzoni; ultimamente le ricerche si sono andate concentrando sul Settecento europeo e in particolare su Scipione Maffei. Nel 2006 ha curato con József Pál l’edizione del Codex Italicus I della Commedia di Dante conservato nella Biblioteca Universitaria di Budapest.

ingresso libero

Informazioni

Data: Mer 5 Mag 2010

Orario: Alle 14:00

Organizzato da : Istituto Italiano di Cultura di Bucarest e Centro Culturale Italiano di Cluj

In collaborazione con : Università Babeş-Bolyai Cluj - Cattedra di Italiano

Ingresso : Libero


Luogo:

Università Babeş-Bolyai Cluj - Cattedra di Italiano

309