Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
iic_bucarest

«LA CENERENTOLA» E «I RUSTEGHI»

Data:

27/03/2012


«LA CENERENTOLA»  E  «I RUSTEGHI»

due opere comiche svelate al pubblico da artisti dell’Opera Nazionale di Bucarest, all’Istituto Italiano di Cultura

CONFERENZA INTERATTIVA

Due opere comiche di grande successo sui palcoscenici dei teatri lirici europei – „LA CENERENTOLA” e „I RUSTEGHI”, firmate da compositori italiani e messe in scena all’Opera Nazionale di Bucarest nell’ambito di una moderna rivisitazione, sono l’argomento della conferenza interattiva che l’Opera Nazionale di Bucarest organizza in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura «Vito Grasso».
Martedì, 27 marzo, alle ore 18.30, sono attesi alla sede dell’Istituto (Aleea Alexandru, n. 41 – zona Aviatorilor - Piazza Victoriei) tutti gli appassionati di musica classica, ma anche coloro che sono interessati a incontrare alcuni degli artisti protagonisti dei due spettacoli. L’ingresso è libero, fino ad esaurimento dei posti disponibili.

„LA CENERENTOLA” , una delle creazioni del famoso compositore italiano Gioachino Rossini, racconta la ben nota storia della ragazza di condizione umile che trova il suo principe in occasione di un ballo. La messinscena moderna e ricca di momenti comici è stata realizzata dalla ONB in coproduzione con il Teatro Nazionale di Zagabria, Croazia. La regia dello spettacolo appartiene all’artista austriaco Peter Pawlik.
„I RUSTEGHI” – spettacolo tratto dall’apprezzata pièce scritta da Carlo Goldoni, messa in scena da artisti romeni di spicco negli anni ‘50 – appartiene al compositore italiano Ermanno Wolf-Ferrari.
La frizzante commedia veneziana, che presenta quattro uomini imbronciati, in guerra con le loro mogli, si basa su un libretto scritto in dialetto veneto, molto interessante per ogni appassionato della lingua italiana. La scenografia dello spettacolo, che ricrea l’atmosfera della città di Venezia dove si svolge la trama, è realizzata in un bacino di acqua che copre tutto il palco dell’Opera Nazionale di Bucarest.

Durante la conferenza interattiva del 27 marzo, gli artisti dell’ONB incontreranno il pubblico, racconteranno momenti della messinscena delle due produzioni, sveleranno aspetti inediti connessi alle opere e risponderanno alle domande del pubblico. Sono invitati a partecipare all’evento: Cătălin Ionescu-Arbore – scenografo e direttore generale dell’ONB e i solisti vocali Mihnea Lamatic, Antonela Bârnat, Şerban Vasile e Crina Zancu. L'accompagnamento al pianoforte sarà realizzato da Ioana Maxim, mentre il regista Cătălin Voineag sarà incaricato del coordinamento artistico dell'evento.

ingresso libero

Informazioni

Data: Mar 27 Mar 2012

Orario: Alle 18:30

Organizzato da : Istituto Italiano di Cultura "Vito Grasso" di Bucarest e Opera Nazionale di Bucarest

In collaborazione con : -

Ingresso : Libero


Luogo:

Sede dell'Istituto - Aleea Alexandru, 41

396