Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
iic_bucarest

FESTITALIA

Data:

12/09/2013


FESTITALIA

Un pic de Italia în Bucureşti

FESTITALIA è un evento di piazza aperto al grande pubblico che si propone di ricreare l'atmosfera tipica delle feste tradizionali italiane. Un po' festival, un po’ festa, un po' sagra, è un contenitore da cui scaturiscono momenti a carattere culturale, artistico, musicale e gastronomico. Vogliamo offrire un'immagine dell'Italia vivace, dinamica, capace di conciliare tradizione e modernità e insieme vogliamo favorire la conoscenza, la stima e l'amicizia fra italiani e romeni. Il posto che ospita la nostra manifestazione è il Parco Herastrau, un'oasi di verde e di tranquillità che per una settimana si animerà con i suoni, la musica, i colori, i sapori della più genuina italianità e della nostra naturale ospitalità e simpatia.

Giovedì, 12 settembre
ore 20.30
 - Concerto del Gruppo folk napoletano TERRASONORA
La musica dei Terrasonora si ispira a quella tradizionale della Campania ma ne rielabora i contenuti in una chiave di lettura più attuale. Raccontano storie vissute, legate alle loro origini, al loro contesto sociale, con un linguaggio “popolare” (in dialetto) assai comunicativo. Dal punto di vista musicale vi è un costante riferimento ai ritmi (tammurriata, tarantella) e agli strumenti (tammorra, tamburello, ciaramella, flauti) di origine popolare, sapientemente combinati a ritmi e strumenti che appartengono ad altre culture o altri stili. Questa fusione è la caratteristica del gruppo.

Venerdì, 13 settembre
ore 18.30
- Spettacolo di musica e danze tradizionali a cura di RO.AS.IT., l’Associazione degli Italiani di Romania, che promuove l’identità della minoranza etnica italiana. Saliranno sul palcoscenico gli ensemble "Di Nuovo Insieme" e "Allegria", i tenori Antonio Furnari e Sorin Ursan, ma anche un gruppo di alunni del Liceo "Dante Alighieri".
ore 21.00 - Secondo concerto dei Terrasonora, un’altra serata di suoni e ritmi mediterranei.

Sabato, 14 settembre
ore 17.00
- Spettacolo “Parada-ise” di PARADA
Spettacolo di teatro di strada, mimi, acrobazia e giocoleria, presentato dai ragazzi dell'Associazione Parada Romania, che ha riscosso molto successo in varie località italiane durante una recente tournée.
ore 20.30 - Il Gruppo Musicale ARTEGIOVANE presenta lo spettacolo “Europa ieri oggi e domani”
Lo spettacolo nasce dallo scambio di esperienze artistiche e culturali tra Italia e la Romania, che il Gruppo Musicale Artegiovane (GMA) di Trento sintetizza fondendo le sonorità pop romene con le musiche pop italiane. Una serata con un forte valore sociale all'insegna della comprensione reciproca, dell'amicizia e della tolleranza.

Domenica, 15 settembre
ore 17.00
- PARADA show. Spettacolo di circo per grandi e piccini
La Fondazione Parada Romania, affiliata a Parada Italia e sostenuta da centinaia di associazioni ed enti italiani, usa l'arte circense come strumento di reinserimento sociale dei bambini e giovani che vivono sulle strade di Bucarest. Quello che all'inizio è stata una provocazione ludica è diventata nel tempo una vera e propria compagnia artistica, composta da ex ragazzi di strada, capace di affascinare con i propri spettacoli il pubblico dell'intera Europa e di paesi extra europei. Un evento da non perdere, adatto a grandi e bambini ... un'ora di sorrisi ed allegria offerti da quei ragazzi che erano considerati gli ultimi della società, gli invisibili.
ore 19.00 - Viva Verdi
Omaggio lirico a Giuseppe Verdi con un recital musicale delle più famose arie verdiane interpretato da giovani cantanti lirici laureati presso l'Università della musica di Bucarest (classe del professor Ionel Voineag). Al pianoforte Andreiana Rosca Geamana e Alexandru Petrovici. Presenta la professoressa Otilia Doroteea Borcia. Un'esibizione di giovani artisti che vuol essere un augurio per una splendida carriera.
ore 21.00 - Virtuosi Improvvisati
La serata proseguirà con esibizioni “improvvisate” di musicisti anonimi che diletteranno il pubblico con le loro performance. Con la partecipazione straordinaria del noto pianista Alfredo Tisocco.

Lunedì, 16 settembre
ore 20.30
- Serata Jazz con LA DOLCE VITA QUINTET
Per gli amanti del jazz un concerto con un repertorio di canzoni celebri della tradizione italiana interpretate in versione swing e bossa. La voce è quella di Mila, nota songwriter e percussionista di Milano. Al saxofono, contrabbasso, pianoforte e batteria musicisti italiani e romeni.

Martedì, 17 settembre
ore 17.00 - Presentazione della collana bilingue "Biblioteca Italiana"
 (della casa editrice Humanitas) e delle Serate Italiane
ore 20.00 - 60 anni di storia della moda italiana al chiaro di luna
Serata-spettacolo con sfilata di vestiti dei più noti stilisti italiani dagli anni 60 a oggi. Oltre mezzo secolo di moda italiana raccontata dalla preziosa collezione appartenente al Museo della Fondazione Sartirana di Pavia. Lo show sarà presentato dalla giornalista Roxana Iliescu.

Mercoledì, 18 settembre
ore 20.00 - Serata finale con Marco Finotto, una voce italiana nel mondo
Veneziano di nascita, torinese di formazione, toscano di residenza. E' un polistrumentista apprezzato per la sua voce, che per potenza, estensione, musicalità e gusto, lo vedono interprete di un vastissimo repertorio che spazia dalla musica leggera italiana dal 1930 ad oggi, alle romanze d'opera e operetta più celebri. Marco Finotto, un autentico “show man”, è amato e stimato per la sua professionalità e simpatia in Italia e all'estero.

Per tutta la durata della manifestazione funzioneranno chioschi con prodotti italiani e specialità gastronomiche di varie regioni italiane. Ingresso libero a tutti gli spettacoli.

ingresso libero a tutti gli spettacoli

Informazioni

Data: da Gio 12 Set 2013 a Mer 18 Set 2013

Organizzato da : Istituto Italiano di Cultura e Ambasciata d'Italia

In collaborazione con : RO.AS.IT, Green Revolution, Noa Event, partner media: Radio Romania

Ingresso : Libero


Luogo:

Parco Herăstrău, "Roaba de Cultură", zona Pescăruş

444