Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
iic_bucarest

Archivio Immagini

 

Archivio Immagini
FotografiaDescrizione

7 ottobre 2011, presso la Sede dell’Istituto Italiano di Cultura “Vito Grasso”
Presentazione del film documentario ”Stefan Delureanu – una storia, la Storia” realizzato da Edoardo Inglese da un’idea di Alberto Basciani. Nella foto Stefan Delureanu (centro), Alberto Basciani (destra), Antonio D’Alessandri (sinistra)

1 ottobre 2011 presso la Sede dell’Istituto, nell’ambito della Notte delle Biblioteche
Maia Morgenstern interpreta il monologo “Una donna sola” di Dario Fo e Franca Rame, regia Marcel Stanciucu

"L'epoca d'oro del bel canto. Gli evirati cantori: sopranisti e contraltisti"
Conversazione con ascolti a cura di Mauro Quetti e Nerino Valentini
Sede dell'Istituto, 21 settembre 2010
Convegno "Vladimir Ghika - Dossier di vita"
Sede dell'Istituto Culturale Romeno di Bucarest, 16 settembre 2010
Partecipanti: Mons. Ioan Robu, Arcivescovo Romano-Cattolico di Bucarest, dr. Alberto Castaldini, direttore dell'Istituto Italiano di Cultura „Vito Grasso” di Bucarest, prof. dr. Neagu Djuvara, storico, prof. pr. Claudio Bratti, Istituto di Scienze Religiose di Mantova, prof. univ. Francisca Băltăceanu, prof.univ. Monica Broşteanu, Emanuel Cosmovici, ricercatore degli Archivi Ghika, dr. Lucia Toader, ICR

Sede dell'Istituto, 1 giugno 2010, nell'ambito del Festival italiano
“Il Caravaggio, ombre, luci, musica”, spettacolo organizzato in occasione del quattrocentesimo anniversario dalla morte del Caravaggio. Ha recitato l’attore Franco Palmieri sulle musiche interpretate dall’ensemble Festeggio Armonico (Giorgio Ferraris: teorba e chitarra barocca, Lorenzo Lio: flauto dolce, Mario Lacchini: flauto dolce, Franz Silvestri: clavicembalo).

Sede dell’Istituto, 1 giugno 2010, nell’ambito del Festival italiano.
Incontro di storia militare con l'Associazione Nazionale Alpini.
L 'incontro, coordinato da Vittorio Brunello, direttore della rivista "L'Alpino", organo ufficiale dell'Associazione Nazionale Alpini, ha presentato al pubblico romeno e italiano la storia del corpo militare degli Alpini dalla sua fondazione ad oggi.
Cattedra di Italiano dell'Università di Cluj, 5 maggio 2010.
Un momento della conferenza
"Il principe e le lettere. Scrittura e potere nella storia letteraria italiana" tenuta da Gian Paolo Marchi docente ordinario di Letteratura Italiana all'Università di Verona.
Sede dell'Istituto, 4 maggio 2010. Un momento dell'inaugurazione della mostra di fotografia realizzata in collaborazione con il Club di Arte Fotografica dei Medici della Romania (ARFOMED) e con l'Associazione dei Medici Fotografi Italiani (AMFI).
Istituto, 28 aprile 2010. Un momento della serata organizzata per i ventanni
della rivista di scienze storiche Transylvanian Review edita dal Centro Studi
Transilvani diretto dallo storico Ioan-Aurel Pop. Da sinistra Cristian Luca
(Universit di Galati), Ioan-Aurel Pop (Accademia Romena - Universit di Cluj),
il direttore IIC Alberto Castaldini e Rudolf Dinu (Universit di Bucarest).
17 marzo 2010. Luca Mauceri (Baruk), Valeria Sacco (Egeria), Francesca Rota (Forgidda), Fabio Banfo (Astrov) nello spettacolo "Strada nostro santuario", in occasione dei 40 anni del Teatro dei Sensibili, fondato da Guido Ceronetti.
Bucarest, 10 febbraio 2010. Un momento dell'inaugurazione della mostra "La Poesia e la Gloria. L’Eneide di Virgilio incisa da Bartolomeo Pinelli", allestita presso la sede dell'Istituto. Nella foto il prof. Alberto Castaldini, direttore dell'Istituto Italiano di Cultura e il presentatore della mostra prof. Rodolfo Signorini (Accademia Nazionale Virgiliana di Mantova).
Nella foto assieme al direttore dell'Istituto Alberto Castaldini è il Dr. Rudolf Dinu dell'Università di Bucarest, vincitore della seconda edizione del Premio Teresa Ferro consegnato il 17 dicembre 2009. Lo studioso romeno ha vinto grazie ad un saggio sulla storia delle relazioni diplomatiche italo-romene a 130 dal loro avvio.

17 dicembre 2009. Concerto di Natale presso la sede dell'Istituto. Il
Quartetto dell'Accademia di Mantova ha eseguito di fronte ad un foltissimo pubblico musiche di Beethoven, Cherubini e Martucci.
Fiera Internazionale del Libro "Gaudeamus" (Bucarest, 25-29 novembre
2009). Lo Stand Italia dell'Istituto Italiano di Cultura che ha ospitato una scelta rappresentativa delle novità del mondo editoriale italiano (Olschki, Rizzoli, Marsilio) nonché le proprie apprezzate edizioni.

Bucarest, 19 ottobre 2009
L’inaugurazione della nona edizione della Settimana della Lingua Italiana all’Istituto Italiano di Cultura di Bucarest
Da sinistra a destra: S.E. Mario Cospito, l’Ambasciatore d’Italia a Bucarest, Prof. Alberto Castaldini, il Direttore dell’Istituto Italiano di Cultura e Prof. Maurizio Tomasi (Università degli Studi di Milano, Dipartimento di Fisica)

Bucarest, 15 settembre 2009 presso l'Istituto.
Prima Giornata Italo-romena della cultura ebraica sul tema "Valore e conservazione della memoria". L'intervento di Michele Sarfatti, direttore del Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea - CDEC di Milano, e la mostra fotografica “Donne ebree in Italia - Immagini di vita tra Ottocento e Novecento", realizzata dalla Fondazione CDEC - Archivio Fotografico

Bucarest. 30 giugno 2009.
Foto di gruppo di fronte al folto pubblico dopo la proiezione della prima del film "Mar Nero" presso l'Istituto, avvenuta nell'ambito del Festival Italiano organizzato dalla nostra Ambasciata.
Da destra: il regista Federico Bondi, l'ambasciatore Mario Cospito, il direttore Alberto Castaldini, l'attrice coprotagonista Dorotheea Petre, la signora Franca Cospito.

Gli attori del Teatro dei Sensibili di Torino che hanno interpretato con grande successo di pubblico "I Misteri di Londra", tragedia per marionette di Guido Ceronetti, di scena all'Istituto Italiano di Cultura il 6 e il 7 maggio 2009. Da sinistra: Valeria Sacco (Egeria), Patrizia Da Rold (Artemisia), Luca Mauceri (Baruk) e Erika Borroz (Remedios).

Franco Palmieri e Giuditta Mingucci di Elsinor Teatro Stabile d'Innovazione interpretano nella sala dell'Istituto il recital "Violaine" tratto da “L’annunzio a Maria” di Paul Claudel, inserito nella rassegna primaverile “Serate di teatro contemporaneo” (3 aprile 2009)

Apertura del Primo Colloquio italo-romeno degli storici modernisti: "Bilancio e prospettive di ricerca nella recente storiografia italiana e romena dell'età moderna". Sa sinistra: prof. Francesco Benigno (Università di Teramo), prof. Guido Pescosolido (Università La Sapienza di Roma), il direttore Castaldini.
(Sede dell'Istituto, 20 marzo 2009)


Conferenza del linguista prof. Tullio De Mauro sullo stato della lingua italiana nel mondo. A sinistra del relatore l'Ambasciatore d'Italia Mario Cospito; alla destra il direttore Castaldini.
(Sede dell'Istituto, Bucarest, 26 febbraio 2009)

Consegna della prima edizione del Premio Teresa Ferro. Da sinistra il vincitore Dr. Cristian Luca (Università di Galati), il direttore Prof. Alberto Castaldini, il vicepresidente dell'Accademia Romena Acad. Marius Sala e il consorte della prof.ssa Ferro Dott. Vincenzo Agliata
(Sede dell'Istituto, 6 dicembre 2008)


Seminario di Poesia a cura del poeta Davide Rondoni in occasione del Centenario di Cesare Pavese
(Bucarest, 25 novembre 2008)

Colloquio in occasione del Centenario della nascita della rivista "La Voce" di Giuseppe Prezzolini. Da sinistra: il dott. Mauro Mazza (direttore TG2 Rai), il prof. Gian Franco Lami (Università La Sapienza di Roma), il direttore dell'Istituto prof. Alberto Castaldini
(Bucarest, 20 novembre 2008)
Il Rettore Magnifico dell'Università "1° dicembre 1918" di Alba Iulia prof. dr. ing. Moise Achim conferisce al direttore Alberto Castaldini il titolo di Doctor honoris causa (Alba Iulia, 7 novembre 2008).

Inaugurazione dei nuovi spazi realizzati dalla Cooperativa Liberi di Educare presso la Scuola Italiana Aldo Moro di Bucarest. Da sinistra: la prof.ssa Tina Savoi, preside dela scuola, il direttore IIC Castaldini e l'ambasciatore d'Italia in Romania S. E. Dott. Mario Cospito
18 aprile 2008. Il Magnifico Rettore dell'Università "Babes Bolyai" di Cluj Napoca Prof. Andrei Marga consegna nell'Aula Re Ferdinando dell'ateneo transilvano il diploma di Professore honoris causa al Direttore dell'Istituto Italiano di Cultura Alberto Castaldini.
de mattei3 Prof. Roberto de Mattei e Prof. Alberto Castaldini, in occasione della presentazione del volume "De Europa. Tra radici cristiane e sogni postmoderni", di Roberto de Mattei nell'incontro: "Memorie e identità dell'Europa ritrovata" svolto il 18 gennaio 2007 presso la Sede dell'Istituto.
perani3 Prof. Mauro Perani, Prof.ssa Felicia Waldman e Prof. Alberto Castaldini nell'incontro intitolato "Frammenti di memoria. Antichi manoscritti e libri ebraici fra Italia e Romania" svolto il 24 gennaio 2007 presso la sede dell'Istituto in occasione della "Giornata della Memoria"
Chiusura della mostra sulla Dacia Romana al Museo Nazionale di Storia
di Bucarest. Da sinistra: il Direttore dell'Istituto Italiano di Cultura
Alberto Castaldini, l'Ambasciatore d'Italia Daniele Mancini, il Primo
Ministro romeno Calin Popescu Tariceanu, l'Assessore alle Politiche dei
Flussi Migratori della Regione Veneto Oscar De Bona, il Ministro della
Cultura e dei Culti romeno Adrian Iorgulescu.

18 aprile 2007
Due momenti della presentazione del volume Ramiro Ortiz- Nina Facon
"Carteggio - Corespondenţă" (Bucarest, Editura "Jurnalul Literar"), curato dalla prof.ssa Doina Derer, e pubblicato con il contributo dell'Istituto. La presentazione è stata un'occasione per commemorare il grande filologo Ramiro Ortiz, fondatore dell'Istituto, nel 60mo anniversario della morte.

20 aprile 2007.
Alcuni momenti dell'incontro sul tema "I Romeni e la S. Sede nel Medioevo", svoltosi in collaborazione con l'Istituto Nicolae Iorga, con relazioni di Serban Turcus (Università di Cluj) e Daniel Barbu (Università di Bucarest) e alla presenza del Nunzio Apostolico S.E. Mons. Jean-Claude Périsset e dell'Ambasciatore d'Italia S.E. Daniele Mancini.

12 maggio 2007.
In occasione della visita del direttore dell'Istituto Alberto Castaldini al villaggio di Greci, nei pressi del delta del Danubio, sono stati donati ai giovanissimi della comunità di origine veneto-friulana nostro materiale didattico e volumi illustrati gentilmente inviatici dalla direzione del "Corriere della Sera".

16 maggio 2007.
Un momento del concerto "Orfeo in Dacia" organizzato all'Atheneul Roman di Bucarest dall'Istituto Italiano di Cultura in collaborazione con l'Accademia Nazionale Virgiliana di Mantova in occasione dei 400 anni dell'Orfeo di Claudio Monteverdi. Esecuzione strumentale di Concerto Harmonico diretto da Mario Martinoli, voci di Vincenzo Di Donato (tenore) e Marinella Pennicchi (soprano), recitazione di Federica Restani, coordinamento scientifico di Paola Besutti.

26 maggio 2007.
Città del Vaticano. Al Convegno internazionale "Futuro Latino: la lingua latina per la costruzione e l'identità dell'Europa" si è parlato di Latinità, Romania ed Europa. Da sinistra il Direttore dell'Istituto Alberto Castaldini durante il suo intervento, Mons. Walter Brandmuller presidente del Pontificio Comitato di Scienze Storiche, il Commissario europeo all'istruzione e alla cultura Jan Figel, il Vice Presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche Roberto de Mattei.

Davide Rondoni, direttore del Centro di poesia contemporanea
dell'Università di Bologna, e fra le massime voci della poesia italiana
contemporanea, è stato ospite del nostro Istituto dove il 29 maggio ha
tenuto un apprezzatissimo seminario sulla Poesia.


31 maggio.
Un momento della conferenza della Prof. Violeta Barbu
(Istituto di Storia Nicolae Iorga di Bucarest) sul tema: “L’Europa dei confini missionari nell’epoca della Controriforma: i missionari italiani in Moldova", nell'ambito del ciclo di incontri "Memorie e identità nell’Europa ritrovata".

7 giugno 2007
I relatori del Convegno Internazionale “L’eredità di Traiano. La tradizione istituzionale romano-imperiale nella storia dello spazio romeno”, nell’Aula Magna dell’Accademia di Romania a Bucarest. Da sinistra verso destra in alto: Cristian Luca, Dan Ioan Mureşan, Umberto Roberto, Elio Lo Cascio, Şerban Turcuş; da sinistra verso destra in basso: Cesare Alzati, Constantinos Pitsakis, Lorenzo Franchini, Dan Berindei, Roberto de Mattei, Ioan Piso, Alberto Castaldini, Stefan Andreescu, Ioan-Aurel Pop.

Bucarest, 24 ottobre 2007
Il Direttore dell'Istituto Alberto Castaldini riceve il diploma di Membro d'Onore dell'Istituto di Storia "Nicolae Iorga" dell'Accademia Romena.
pietro6
8 novembre 2007.
Conferenza del Card. Angelo Comastri, arciprete della
Basilica Papale di S. Pietro e Vicario generale di Sua Santità Benedetto XVI
per la Città del Vaticano, in occasione dei 500 anni della Basilica di San
Pietro.
triojacovellapaolettizoia3
Bucarest, 1 febbraio 2008
Trio Jacovella - P
sost3

15 febbraio 2008. Serata dedicata al tema della memoria del Bene e il Sacrificio dei Giusti: testimoni morali fra Italia e Romania. Interventi di p. Claudio Bratti ofm sulla figura di p. Clemente Gatti, rettore della chiesa italiana di Bucarest nei primi anni del comunismo, e di Antonia Grasselli sui giusti e la Shoah.


41